Nuovo DPCM in arrivo, previsto probabilmente per il 15 gennaio. Ma probabilmente, anzi, quasi sicuramente, dalle attività che potranno riaprire verrà ancora esclusa la categoria che include sale scommesse, sale slot e sale bingo. Agimeg ne ha parlato in recente articolo che riportiamo per intero:

Nuovo DPCM, chiusure sale giochi, sale scommesse e sale bingo: linea dura del Governo, nessuna riapertura al 16 gennaio

Sembra ormai certo che sale giochi, sale scommesse e sale bingo dovranno restare chiuse anche dopo il 15 gennaio, almeno fino a fine mese. Nel fine settimana il Governo comincerà infatti a mettere a punto il nuovo Dpcm da emanare entro il 15 gennaio, quando scadrà quello vecchio, affinché entri in vigore il giorno seguente.

Si fanno infatti sempre più insistenti i rumors che parlano di inevitabili nuove misure restrittive anti-contagio, oltre alla proroga ad oltranza di alcuni divieti, compreso quello di spostamento tra le regioni almeno fino al 31 gennaio. Con molta probabilità sarà rinnovato fino a fine mese il coprifuoco alle 22, così come la chiusura di palestre, cinema, teatri, sale giochi, sale scommesse e bingo. Molto probabile che nelle zone gialle bar e ristoranti dovranno chiudere alle 18.

A prevalere nel Governo sarà dunque la linea dura seguita all’ultimo report dell’Istituto Superiore di Sanità: “Si rammenta la necessità di mantenere la drastica riduzione delle interazioni fisiche tra le persone. È fondamentale che la popolazione eviti tutte le occasioni di contatto con persone al di fuori del proprio nucleo abitativo che non siano strettamente necessarie e rimanga a casa il più possibile. Si ricorda che è obbligatorio adottare comportamenti individuali rigorosi e rispettare le misure igienico-sanitarie predisposte relative a distanziamento e uso corretto delle mascherine”. lp/AGIMEG
Al momento non si sa ancora quando potrà ripartire il settore del gioco legale. // Photo credits: agimeg.it

Bisognerà dunque pazientare ancora, almeno stando alle voci di corridoio, fino quando la situazione sanitaria sarà migliorata. I professionisti e i lavoratori del settore coinvolti, che ha più riprese hanno dichiarato la grave situazione di disagio nella quale versano le attività e le imprese di settore, non sorrideranno di certo nell’apprendere le previsioni del contenuto del nuovo DPCM.

Tra l’altro segnaliamo che il 12 Gennaio vi sarà una manifestazione rosa che vedrà coinvolte le lavoratrici del gioco legale, che proveranno a far sentire la propria voce scendendo in piazza a Roma. Avevamo già parlato del semaforo rosso del DPCM di dicembre, ma purtroppo ci troviamo costretti a non potervi dare buone notizie per il futuro.

Speriamo che il futuro possa riservare (velocemente) dei miglioramenti, nel frattempo tenetevi aggiornati con le news del Blog di Newgioco.it

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.