Visualizza tutte le promozioni attive al momento! Scopri

Blog

Europa League 2020/21 – Le semifinali / Ritorno

by Newgioco Staff
5 Maggio 2021

L’Europa League riaccende i riflettori per il ritorno delle semifinali. E si tratta letteralmente di riaccendere un faro, quello della speranza. Che, come recita il proverbio è sempre l’ultima a morire. E alla speranza di un match da raccontare alle generazioni successive è quello a cui si aggrappano i tifosi della Romadopo il buio che si è visto all’Old Trafford nel match di andata.

Servirà un miracolo, o un improbabile hara-kiri del Manchester United che sembra francamente un’ipotesi davvero poco realistica, per poter strappare il pass per la Finale di Europa League. Servirebbe una vittoria con almeno 5 gol di scarto per poter raggiungere questo obiettivo. Di solito gli scaramantici si affidano al grande libro delle statistiche per vedere se ci sono dei precedenti a cui far riferimento e dire alla squadra: “Ci sono già riusciti prima, non è impossibile!”. E allora apriamo questo tomo e vediamo:

Nella storia della Coppa UEFA / Europa League, nei 225 precedenti in cui una squadra ha perso la prima partita con uno scarto di quattro gol, solo in due occasioni si è verificato il passaggio del turno: FK Partizan e Real Madrid. Il Manchester United ha vinto cinque degli ultimi sei incontri contro la Roma in tutte le competizioni. La Roma non perde entrambe le partite in una grande competizione europea (escluse le qualificazioni) dalla Champions League 2015/16, quando ha perso entrambe le partite contro il Real Madrid agli ottavi.

Ma ora vediamo chi saranno i gladiatori (paragone fin troppo scontato, lo riconosciamo, non ce ne vogliano a male i lettori) che all’Olimpico tenteranno l’impresa. E scopriamo con quale formazioni si schierano i Red Devils sotto la guida di Solskjaer:

Roma (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Villar, Bruno Peres; Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. All. Fonseca
Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw; Fred, Pogba; Greenwood, Fernandes, Rashford; Cavani. All. Solskjær
Europa League semifinali

Photocredits: it.uefa.com

L’altra gara che assegnerà l’altro posto disponibile per la finale di Danzica del 26 maggio, è Arsenal – Villarreal che riparte dal 2-1 in favore degli spagnoli della gara di andata. Partita completamente aperta, e che vedrà le due compagini affrontarsi a viso aperto. C’è da segnalare che per tutte e due le squadre la conquista della finale di Europa League è uno degli obiettivi irrinunciabili, al di là dell’ovvia importanza della gara in sé, anche perché sia i Gunners che i Sottomarini Gialli stentano nei rispettivi campionati (Villarreal sesto in Liga, Arsenal addirittura nono in Premier League), e il trofeo europeo valorizzerebbe delle stagioni altrimenti incolore sul fronte delle competizioni nazionali.

Schermi sintonizzati su Sky, giovedì 6 maggio dalle 21.00, con il grande spettacolo dell’Europa League.

Ecco le probabili formazioni per la sfida di domani:

Arsenal: Leno; Chambers, Holding, Pablo Marí, Xhaka; Elneny, Partey, Smith Rowe; Pépé, Aubameyang, Saka

Villarreal: Rulli; Mario, Albiol, Pau Torres, Pedraza; Chuckweze, Parejo, Coquelin, Trigueros; Alcácer, Moreno

Scopri le quote per questi match, corri su Newgioco!