Visualizza tutte le promozioni attive al momento! Scopri

Blog

WRC 2021: Il calendario del prossima campionato mondiale rally

by Newgioco Staff
7 Gennaio 2021

WRC – Definito il calendario e ora pronto al via il campionato mondiale Rally 2021, il circus del rally mondiale è quest’anno ospitato in larga misura nel vecchio continente, con tante prove speciali sul suolo europeo. Vediamo più nel dettaglio:

Eurocentrico

Dei dodici eventi in totale che comporranno il calendario di quest’anno, ben nove vedranno impegnate le strade del vecchio continente. Motori accesi per la prima volta per questo WRC 2021, come di consueto, sui tracciati del principato di Monaco, con lo storico Rallye de Monaco.

Dai tracciati strettamente urbani si passa dunque sui tracciati della Svezia, per l’unico evento del campionato WRC che vedrà i piloti impegnati solo sulle nevi. L’idea è per l’appunto questa, ma che ci sia effettivamente la neve, resta un dubbio che andrà fugato nella speranza di evitare il verificarsi della situazione 2020 in cui di neve non si è vista traccia.

La new entry

Dopo la Svezia si va in pausa per un paio di mesi circa, poi il circus WRC ci porta in Croazia, per la prima volta in assoluto. Si vociferava già da tempo dell’introduzione di una gara nel territorio balcanico, e si è concretizzato il tutto in questa stagione con l’ingresso del Rally di Croazia, prevista una sessione su terreno completamente asfaltato nei dintorni di Zagabria.

WRC
Photo Credits: A. Franzosi/Rally.it

Tappe bollenti

Da fine maggio il WRC ci porta in giro per un trio di eventi dove le alte temperature saranno protagoniste, senza far mancare il brivido dell’off road: Portogallo, seguito a ruota dalla tappa italiana del Rally di Sardegna, e per concludere, un classico: la gara di resistenza più estrema del rally, la spaccamotori per eccellenza, assente dall’edizione 2019 causa Covid. A fine giugno ci aspetta il Rally del Kenya.

Parola d’ordine: velocità

Dall’Africa si cambia totalmente scenario e superfici. Tra metà Luglio e inizio Agosto saranno le strade della confermata Estonia e del mitico Rally di Finlandia a farla da padrone, un’accoppiata dove la parola “flat-out” dominerà le scene.

Il rally in terra britannica

Negli eventi previsti per il WRC è stato lasciato libero uno slot, dato il forfait del rally di Germania. Così gli organizzatori hanno deciso di sostituire questa storica tappa (presente nelle ultime 17 edizioni), con il Rally di Gran Bretagna. Tuttavia i dettagli degli accordi tra gli organizzatori e la federazione britannica Motorsport UK non sono ancora stati resi pubblici, e bisognerà aspettare nuovi sviluppi per sapere dove saranno impegnati i piloti.

Finale di stagione

Le ultime tre gare prevedono due tappe fuori dal suolo europeo: Rally del Cile, unica tappa WRC su suolo americano. Sono stati infatti escluse le speciali in Messico e Argentina. Poi verrà il momento del Rally Catalunya e il Rally del Giappone, che fa il suo ritorno dopo 11 anni.

CALENDARIO WRC 2021

  1. Rallye Monte-Carlo (21-24 Gennaio)
  2. Rally Sweden (11-14 Febbraio)
  3. Rally Croazia (22-25 Aprile)
  4. Rally Portugal (20-23 Maggio)
  5. Rally Italia Sardegna (3-6 Giugno)
  6. Safari Rally Kenya (24-27 Giugno)
  7. Rally Estonia (15-18 Luglio)
  8. Rally Finlandia (29 Luglio – 1 Agosto)
  9. Rally Gran Bretagna (19-22 Agosto)
  10. Rally Cile (9-12 Settembre)
  11. Rally Catalunya (14-17 Ottobre)
  12. Rally Giappone (11-14 Novembre)

Tutte le news su WRC e motori, nella sezione Sport News del nostro Blog! Resta sempre aggiornato!